Stenosi del canale vertebrale

STENOSI DEL CANALE VERTEBRALE: SINTOMI E TERAPIE

La stenosi del canale vertebrale è una condizione medica che implica il restringimento del canale spinale, attraverso cui passa il midollo spinale. Questa riduzione dello spazio può comprimere i nervi spinali, causando una varietà di sintomi neurologici e dolore. Comune nelle persone anziane a causa dei cambiamenti degenerativi della colonna vertebrale, questa patologia può limitare significativamente la qualità della vita.

La stenosi spinale può manifestarsi in diverse aree della colonna vertebrale, ma è più frequente a livello lombare e cervicale. I sintomi variano a seconda della posizione del restringimento e possono peggiorare nel tempo. La diagnosi tempestiva è essenziale per gestire efficacemente i sintomi e prevenire ulteriori complicazioni. Le opzioni terapeutiche variano da approcci conservativi a interventi chirurgici, a seconda della severità della stenosi e della risposta del paziente ai trattamenti iniziali.

CAUSE DELLA STENOSI DEL CANALE SPINALE

La stenosi del canale spinale è principalmente causata da processi degenerativi che si verificano con l’invecchiamento. Con il passare degli anni, le strutture della colonna vertebrale, come i dischi intervertebrali, le articolazioni faccettali e i legamenti, possono degenerarsi e ispessirsi. Questi cambiamenti possono portare a un restringimento dello spazio attraverso il quale passano il midollo spinale e le radici nervose. Fattori aggiuntivi come l’osteoporosi possono accelerare questo processo, aumentando il rischio di sporgenze ossee e altre anomalie che contribuiscono ulteriormente al restringimento.

Altri fattori di rischio includono condizioni ereditarie che influenzano la struttura della colonna vertebrale, traumi o infortuni alla schiena che provocano infiammazioni o danni strutturali, e interventi chirurgici spinali che possono portare a cicatrici o adesioni che restringono il canale spinale. Malattie infiammatorie come l’artrite reumatoide possono anche causare infiammazione delle articolazioni spinali, contribuendo ulteriormente alla stenosi. Questi fattori possono interagire e peggiorare la condizione, richiedendo quindi un’attenta valutazione per un trattamento appropriato.

QUALI SONO I SINTOMI DELLA STENOSI DEL CANALE VERTEBRALE

I sintomi della stenosi del canale spinale variano a seconda della gravità del restringimento e della sua localizzazione lungo la colonna vertebrale. I pazienti spesso riferiscono dolore che può irradiarsi dalle regioni colpite ad altre parti del corpo. Ad esempio, nella stenosi lombare, il dolore può estendersi dalle gambe ai piedi. Spesso questo dolore aumenta con attività come camminare o stare in piedi per periodi prolungati e migliora quando si inclina in avanti o si siede. 

Elenco dei principali sintomi:

  • Dolore persistente in specifiche parti della schiena, che può irradiarsi verso le braccia o le gambe.
  • Debolezza o intorpidimento nelle gambe o nei piedi
  • Difficoltà nella deambulazione, spesso accompagnata da una sensazione di pesantezza nelle gambe.
  • Riduzione della flessibilità spinale, soprattutto al mattino o dopo periodi di inattività.
 

Altri sintomi possono includere disturbi della funzione intestinale o vescicale nei casi più gravi, dove la compressione nervosa è più accentuata. Questi segnali indicano spesso la necessità di un intervento medico immediato per prevenire danni permanenti. 

TERAPIE PER TRATTARE LA STENOSI DEL CANALE VERTEBRALE

Per il trattamento della stenosi del canale spinale, le terapie possono variare in base alla severità e alla localizzazione della condizione. Al Centro di Cura del Dolore, ci concentriamo su terapie innovative e personalizzate che non solo mirano a ridurre il dolore da stenosi del canale vertebrale ma anche a trattare la causa sottostante, migliorando così significativamente la qualità della vita dei pazienti.  

  • Terapia Peridurale Antalgica: Questa tecnica si è dimostrata particolarmente efficace per la stenosi spinale, fornendo un sollievo significativo dal dolore attraverso l’iniezione di farmaci direttamente nello spazio epidurale. La combinazione di cortisonici a lento rilascio e anestetici locali riduce l’infiammazione e attenua il dolore, migliorando così la mobilità e la qualità della vita del paziente.
  • Terapia con Radiofrequenza: Utilizzo di radiofrequenza per interrompere la trasmissione del dolore dai nervi spinali, offrendo sollievo duraturo per i pazienti con stenosi spinale cronica .
  • Vertebroplastica Percutanea: Benché più comunemente usata per le fratture vertebrali, può essere considerata per stabilizzare e alleviare il dolore in pazienti con stenosi che presentano un crollo vertebrale .
  • Blocchi Antalgici: Iniezioni mirate che forniscono sollievo rapido interrompendo la trasmissione dei segnali di dolore al cervello, efficaci in particolare per alleviare il dolore acuto associato alla stenosi.

Queste terapie mirano a gestire sia il dolore acuto che quello cronico, offrendo soluzioni personalizzate in base alle esigenze specifiche del paziente. Al Centro di Cura del Dolore, utilizziamo un approccio basato sull’innovazione e sull’eccellenza clinica per garantire i migliori risultati possibili per i nostri pazienti affetti da stenosi del canale spinale. Per maggiori informazioni vi invitiamo a visitare il nostro sito web o a contattarci direttamente. Siamo qui per aiutarvi a gestire il vostro dolore e migliorare la vostra qualità di vita.